Consorzio tutela  formaggio Castelmagno DOP - Rettifica incarico

Pubblicato da disciplinare
Consorzio tutela  formaggio Castelmagno DOP

Rettifica al decreto 16 settembre 2020 relativo alla conferma dell'incarico al Consorzio tutela  formaggio Castelmagno DOP e attribuzione dell'incarico di svolgere le funzioni di cui all'articolo  14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per la DOP «Castelmagno». (21A01819)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI
DECRETO 10 marzo 2021  

(GU n.79 del 1-4-2021)


IL DIRETTORE GENERALE
per la promozione della qualita'
agroalimentare e dell'ippica

Visto il decreto del 16 settembre 2020 recante conferma
dell'incarico al Consorzio tutela formaggio Castelmagno DOP e
attribuzione dell'incarico di svolgere le funzioni di cui all'art.
14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526 per la DOP
«Castelmagno»;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante norme
generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche, ed in particolare l'art. 16, lettera d);
Vista la direttiva dipartimentale n. 805 del 12 marzo 2020, come
modificata dalla direttiva dipartimentale n. 1483 del 21 aprile 2020,
ed in particolare l'art. 2, comma 3, recante autorizzazione alla
firma degli atti e dei provvedimenti relativi ai procedimenti
amministrativi di loro competenza per i titolari degli uffici di
livello dirigenziale non generale;
Considerato che nel decreto 16 settembre 2020 la sede legale del
Consorzio e' stata erroneamente indicata in «Carmagnola (TO), Via
Silvio Pellico n. 10» anziche' in «Castelmagno (CU), Piazza Caduti n.
1, Fr. Campomolino»;
Ritenuto, pertanto, di dover apportare la dovuta correzione al
decreto 16 settembre 2020, sopra citato;

Decreta:

Articolo unico

Nel decreto ministeriale 16 settembre 2020, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 243 del 1° ottobre
2020, recante conferma dell'incarico al Consorzio tutela formaggio
Castelmagno DOP e attribuzione dell'incarico di svolgere le funzioni
di cui all'art. 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526
per la DOP «Castelmagno» dove e' scritto: «Carmagnola (TO), Via
Silvio Pellico n. 10», leggasi: «Castelmagno (CU), Piazza Caduti n.
1, Fr. Campomolino».
Il presente decreto e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Roma, 10 marzo 2021

Il direttore generale: Gerini

Ricerca rapida : Cerca con le categorie News, Consorzi di tutela o con i tag Consorzio tutela  formaggio Castelmagno DOP, rettifica, castelmagno