Ti trovi in:  Inizio > Novità dal mondo del vino > Guide dei vini > Veronelli > Veronelli 2019

I vini di Veronelli 2019

 

I SUPER TRE STELLE 2019

 

Valle D’Aosta

V.d’A. Chardonnay Cuvée Bois 2009 – Les Cretes
V.d’A. Elevé en Fut de Chenes 2010 – Anselmet
V.d’A. Fumin Esprit Follet 2009 – La Crotta di Vigneron
V.d’A. Petite Arvine 2010 – Chateau Feuillet
V.d’A. Petite Arvine 2010 – Ottin

Piemonte

Alta Langa Brut Zero Cantina Maestra Riserva 2005 – Serafino Enrico
Barbaresco 2008 – Gaja
Barbaresco Borgese 2008 – Busso Piero
Barbaresco Maria Adelaide 2007 – Rocca Bruno
Barbaresco Montefico 2008 – Giacosa Carlo
Barbaresco Ovello 2007 – Cantina del Pino
Barbaresco Pajoré 2008 – Sottimano
Barbaresco Rombone 2007 – Nada Fiorenzo
Barbaresco Valgrande 2008 – Ca’ del Baio
Barbaresco Vanotu 2008 – Pelissero
Barbaresco Vigneto Brich Ronchi Riserva 2006 – Rocca Albino
Barbera d’Alba Superiore 2009 – Hilberg Pasquero
Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone 2009 – Braida
Barbera d’Asti Pomorosso 2008 – Coppo
Barbera d’Asti Superiore Bionzo 2009 – La Spinetta
Barbera d’Asti Superiore La Mandorla 2009 – Spertino
Barbera d’Asti Superiore Nizza 2008 – Tenuta Olim Bauda
Barbera d’Asti Superiore Nizza Acsé 2008 – Scrimaglio
Barbera del Monferrato Superiore Le Cave 2009 – Castello di Uviglie
Barolo 2007 – Mascarello Bartolo
Barolo Acclivi 2007 – G.B. Burlotto
Barolo Bricco Boschis Vigna San Giuseppe Riserva 2005 – Cavallotto
Barolo Bricco Sarmassa 2007 – Brezza
Barolo Brunate – Le Coste 2007 – Rinaldi Giuseppe
Barolo Brunate 2007 – Marengo Mario
Barolo Cannubi Boschis 2007 – Sandrone
Barolo Cerequio 2007 – Chiarlo
Barolo Cerequio 2007 – Voerzio Roberto
Barolo Cerretta Vigna Bricco 2005 – Altare
Barolo Falletto 2007 – Giacosa Bruno
Barolo Fontanafredda Vigna La Rosa 2007 – Fontanafredda
Barolo Ginestra Casa Maté 2007 – Grasso Elio
Barolo Ginestra Riserva 2005 – Conterno Paolo
Barolo Gramolere Riserva 2005 – Manzone
Barolo Monfortino Riserva 2004 – Conterno Giacomo
Barolo Monvigliero 2006 – Bel Colle
Barolo Ravera 2007 – Cogno
Barolo Ravera 2007 – Principiano
Barolo Rocche dell’Annunziata Riserva 2005 – Scavino Paolo
Barolo Sarmassa 2007 – Marchesi di Barolo
Barolo Sorì Ginestra 2007 – Conterno Fantino
Barolo Sottocastello 2006 – Ca’ Viola
Barolo Vigna Arione 2007 – Boglietti
Barolo Vigna d’la Roul 2007 – Rocche dei Manzoni
Barolo Vigna Lazzairasco 2007 – Porro Guido
Barolo Vigna Liste 2006 – Borgogno Giacomo
Barolo Vigna Rionda Riserva 2005 – Massolino
Barolo Villero 2006 – Brovia
Barolo Villero Riserva 2004 – Vietti
Bramaterra I Porfidi 2007 – Sella
Carema Etichetta Bianca 2007 – Cantina Produttori dei Nebbiolo di Carema
Carema Etichetta Nera 2006 – Ferrando
Colli Tortonesi Timorasso Fausto 2009 – Vigne Marina Coppi
Colli Tortonesi Timorasso Il Montino 2009 – La Colombera
Derthona 2009 – Vigneti Massa
Dogliani Papà Celso 2009 – Abbona Marziano
Dogliani Sirì d’Jermu 2009 – Pecchenino
Dolcetto d’Ovada Superiore Du Riva 2008 – Tacchino
Erbaluce di Caluso La Rustìa 2010 – Orsolani
Erbaluce di Caluso Le Chiusure 2010 – Favaro
Gattinara Riserva 2006 – Travaglini
Gattinara San Francesco 2007 – Antoniolo
Gavi del comune di Gavi Minaia 2010 – Bergaglio Nicola
Gavi del comune di Gavi Monterotondo 2009 – Villa Sparina
Ghemme 2007 – Torraccia del Piantavigna
Langhe Bianco Hérzu 2009 – Germano
Langhe Nebbiolo Costa Russi 2008 – Gaja
Monferrato Rosso Sul Bric 2009 – Martinetti
Roero Braja Riserva 2008 – Deltetto
Roero Ròche d’Ampsej Riserva 2007 – Correggia
Roero Sudisfà Riserva 2008 – Negro
Roero Trinità Riserva 2007 – Malvirà

Liguria

Riviera Ligure di Ponente Pigato Cycnus 2010 – Poggio dei Gorleri
Riviera Ligure di Ponente Vermentino 2010 – Laura Aschero
Colli di Luni Vermentino Etichetta Nera 2010 – Lunae Bosoni
Riviera Ligure di Ponente Vermentino Serre 2009 – Lupi
Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna 2009 – Terre Bianche

Lombardia

Franciacorta Pas Dosé R.D. 2006 – Cavalleri
Franciacorta Extra Brut 2007 – Ricci Curbastro
Franciacorta Brut Cellarius 2007 – Guido Berlucchi & C.
Franciacorta Extra Brut Gran Cuvée Pas Operé 2005 – Bellavista
Franciacorta Brut Nature – Gatti
Franciacorta Extra Brut 2005 Ferghettina
Franciacorta Extra Brut Vintage Riserva 2005 – La Montina
Franciacorta Brut Cuvée Annamaria Clementi 2004 – Ca’ del Bosco
Franciacorta Satèn Soul 2005 – Contadi Castaldi
Lugana Fabio Contato 2009 – Provenza
OP Pinot Nero Brut 1870 2007 – Giorgi
OP Pinot Nero Brut Classese 2004 – Monsupello
OP Pinot Nero Frecciarossa 2008 – Giorgio Odero
OP Pinot Nero Noir 2008 – Tenuta Mazzolino
OP Rosso Cavariola Riserva 2007 – Bruno Verdi
Valtellina Superiore Vigneto Fracia 2008 – Nino Negri
Valtellina Sforzato Albareda 2009 – Mamete Prevostini
Valtellina Superiore Sassella Stella Retica Riserva 2006 – Ar.Pe.Pe

Trentino

Bianco Faye 2008 – Pojer & Sandri
Fratagranda 2007 – Pravis
San Leonardo 2006 – Tenuta San Leonardo
Trento Brut Altemasi Graal Ris. 2004 – Cavit
Trento Brut Domini 2007 – Abate Nero
Trento Brut Methius Ris. 2005 – Dorigati
Trento Brut Riserva 2005 – Balter
Trento Brut Riserva 2006 – Letrari
Trento Extra Brut Perlé Nero 2005 – Ferrari

Alto Adige

A.A. Cabernet Lowengang 2007 – Tenutae Lageder
A.A. Gewurztraminer Kastelaz 2010 – Elena Walch
A.A. Gewurztraminer Nussbaumer 2010 – Tramin
A.A. Lago di Caldaro Classico Superiore Puntay 2010 – Erste +Neue
A.A. Lagrein Grafenleiten Ris. 2009 – Obermoser
A.A. Lagrein Gries 2009 – Gummerhof
A.A. Lagrein Mirell 2009 – Waldgries
A.A. Lagrein Taber Riserva 2009 – Cantina di Bolzano
A.A. Moscato Giallo Castel Giovanelli Passito Serenade 2008 – Cantina di Caldaro
A.A. Pinot Bianco Passion 2009 – Cantina San Paolo
A.A. Pinot Bianco Sirmian 2010 – Nalls Margreid
A.A. Sauvignon Flora 2010 – Girlan
A.A. Sauvignon Sanct Valentin 2010- San Michele Appiano
A.A. Terlano Nova Domus Ris. 2008 – Terlano
A.A. Terlano Pinot Bianco DeSilva 2010 – Peter Solva
A.A. Terlano Pinot Bianco Eichhorn 2010 – Manincor
A.A. Terlano Sauvignon 2010 – Niedrist
A.A. Valle Isarco Riesling Kaiton 2010 – Kuenhof
A.A. Valle Venosta Riesling 2010 – Castel Juval
A.A. Valle Isarco Kerner 2010 – Manni Nossing
A.A. Valle Isarco Veltliner 2010 – Strasserhof
A.A. Val Venosta Pinot Bianco 2010 – Stachlburg
A.A. Valle Venosta Riesling 2010 – Falkenstein
A.A. Valle Isarco Riesling Praepositus 2009 – Abbazia di Novacella
A.A. Valle Isarco Riesling 2010 – Kofererhof

Friuli Venezia Giulia

Arbis Blanc 2009 – Borgo San Daniele
Braide Alte 2009 – Livon
Carso Malvasia 2009 – Zidarich
COF Rosso Sacrisassi 2009 – Le Due Terre
COF Sauvignon Zuc di Volpe 2010 – Volpe Pasini
COF Rosazzo Bianco Terre Alte 2009 – Livio Felluga
COF Friulano 2010 – Ronchi di Manzano
COF Friulano Vigne Cinquant’anni 2009 – Le Vigne di Zamò
COF Il Friulano 2009 – Ronc di Vico
COF Pinot Bianco Zuc di Volpe 2010 – Volpe Pasini
Collio Malvasia 2010 – Doro Princic
Collio Sauvignon Ronco delle Mele 2010 – Venica & Venica
Collio Bianco Fosarin 2010 – Ronco dei Tassi
Collio Bianco Vigne 2010 – Zuani
Collio Bianco Broy 2010 – Collavini
Collio Bianco V. Runc 2010 – Il Carpino
Collio Bianco 2010 – Edi Keber
Collio Friulano 2010 – Toros
Desiderium Selezione I Ferretti 2009 – Eddi Luisa
Friuli Isonzo Malvasia 2010 – Ronco del Gelso
Friuli Isonzo Bianco Flor di Uis 2009 – Vie di Romans
Friuli Isonzo Pinot Grigio Gris 2009 – Lis Neris
Kaplja 2008 – Podversich
Mario Schiopetto Bianco 2008 – Schiopetto
Ograde Non Filtrato 2009 – Skerk
W… dreams 2009 – Jerman

Veneto

Amarone Classico Vaio Aramaion 2006 – Masi
Amarone della Valpolicella Classico Vigneti di Ravazzol 2007 – Ca’ la Bionda
Amarone della Valpolicella Riserva 2007 – Musella
Amarone della Valpolicella 2006 – Marion
Amarone della Valpolicella Classico Vigneto Monte Ca’ Bianca 2006 – Begali
Amarone della Valpolicella Roccolo Grassi 2007 – Roccolo Grassi
Amarone della Valpolicella 2006 – Trabucchi d’Illasi
Amarone della Valpolicella Case Vecie 2007 – Brigaldara
Amarone della Valpolicella Campo dei Gigli 2007 – Tenuta Sant’Antonio
Amarone della Valpolicella Classico 2007 – Allegrini
Amarone della Valpolicella Classico 2004 – Bertani
Amarone della Valpolicella Classico Vigneto Monte Sant’Urbano 2007 – Speri
Capitel Croce 2009 – Anselmi
Cartizze Vigna La Rivetta 2010 – Villa Sandi
Colli Euganei Cabernet Sauvignon Ireneo Capodilista 2008 – La Montecchia
Colli Euganei Fior d’Arancio Passito Alpianae 2008 – Vignalta
Cristina V.T. 2008 – Roeno
Custoza Superiore Amedeo 2009 – Cavalchina
Custoza Superiore Ca’ del Magro 2009 – Monte del Fra
Lugana Superiore Molceo 2009 – Ottella
Lugana Sergio Zenato 2008 – Zenato
Montello e Colli Asolani Il Rosso dell’Abazia 2008 – Serafini & Vidotto
Recioto di Soave Classico Le Sponde 2009 – Coffele
Relògio 2009 – Ca’ Orologio
Soave Classico Campo Vulcano 2010 – I Campi
Soave Classico Monte Carbonare 2009 – Suavia
Soave Classico Calvarino 2010 – Pieropan
Soave Classico Contrada Salvarenza Vecchie Vigne 2009 – Gini
Soave Classico Monte Alto 2009 – Ca’ Rugate
Studio 2009 – Ca’ Rugate
Valdobbiadene Extra Dry Giustino B. 2010 – Ruggeri
Valdobbiadene Brut Rive di Col San Martino Graziano Merotto 2010 – Merotto
Valpolicella Classico Superiore Ripasso Solane 2009 – Santi
Valpolicella Classico Superiore Ripasso Saustò 2007 – Monte dall’Ora

Emilia Romagna

Albana di Romagna Passito Nontiscordardime 2007 – Leone Conti
Colli della Romagna Centrale Sangiovese Pertinello 2008 – Tenuta Pertinello
Colli Bolognesi Pignoletto Classico Vigna del Grotto 2009 – Orsi
Lambrusco di Sorbara Leclisse 2010 – Paltrinieri
Lambrusco di Sorbara Vecchia Modena Premium 2010 – Cleto Chiarli
Reggiano Concerto 2010 – Ermete Medici
Sangiovese di Romagna Superiore Primo Segno 2009 – Villa Venti
Sangiovese di Romagna Redinoce Riserva 2008 – Balia di Zola
Sangiovese di Romagna Sup. Pietramora Riserva 2008 – Fattoria Zerbina
Sangiovese di Romagna Sup. Pruno Riserva 2008 – Drei Donà
Sangiovese di Romagna Sup. Il Moro Riserva 2008 – Villa Trentola
Sangiovese di Romagna Sup. Petrignone Riserva 2008 – Tre Monti
Sangiovese di Romagna Vigna del Generale Riserva 2008 – Casetto dei Mandorli
Vigna del Volta 2008 – La Stoppa
Sangiovese di Romagna Superiore Avi Riserva 2008 – San Patrignano

Toscana

Ad Astra 2008 – Fattoria Nittardi
Baffo Nero 2009 – Rocca di Frassinello
Biserno 2008 – Tenuta di Biserno
Bolgheri Sassicaia 2008 – San Guido
Bolgheri Superiore Sapaio 2008 – Podere Sapaio
Bolgheri Superiore Campo al Fico 2008 – I Luoghi
Brancaia Il Blu 2008 – Brancaia
Brunello di Montalcino 2006 – La Cerbaiola
Brunello di Montalcino 2006 – Cerbaiona
Brunello di Montalcino Altero 2006 – Poggio Antico
Brunello di Montalcino 2006 – Biondi Santi
Brunello di Montalcino 2006 – Andrea Costanti
Brunello di Montalcino 2006 – Querce Bettina
Brunello di Montalcino 2006 – Caprili
Brunello di Montalcino 2006 – Citille di Sopra
Brunello di Montalcino 2006 – Canalicchio di Sopra
Brunello di Montalcino 2006 – Podere La Fortuna
Brunello di Montalcino 2006 – Collelceto
Brunello di Montalcino 2006 – Donna Olga
Brunello di Montalcino 2006 – La Togata
Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2006 – Casanova di Neri
Brunello di Montalcino 2006 – Piancornello
Brunello di Montalcino 2006 – Sesti
Caberlot 2008 – Podere Il Carnasciale
Carmignano Riserva 2008 – Piaggia
Casalferro 2008 – Barone Ricasoli
Castello del Terriccio 2007 – Castello del Terriccio
Chianti Classico 2009 – Tenuta di Lilliano
Chianti Classico Le Ellere 2008 – Castello d’Albola
Chianti Classico Poggio a Frati Riserva 2008 – Rocca di Castagnoli
Chianti Classico Ris. 2008 – Villa Cerna
Chianti Classico Foho Ris. 2008 – Casa al Vento
Chianti Classico Riserva 2007 – Badia a Coltibuono
Chianti Classico Baron’Ugo Riserva 2007 – Monteraponi
Chianti Classico Riserva 2007 – Fattoria Le Fonti
Chianti Classico Riserva 2008 – Castello di Volpaia
Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano 2008 – Tenuta di Valgiano
Cortona Syrah Migliara 2008 – d’Alessandro
Cupinero 2009 – Col di Bacche
Do ut des 2009 – Carpineta Fontalpino
Flaccianello della Pieve 2008 – Fontodi
FSM 2007 – Castello di Vicchiomaggio
Galatrona 2009 – Fattoria Petrolo
I Sodi di S. Niccolò 2007 – Castellare di Castellina
Il Carbonaione 2008 – Poggio Scalette
Maestro Raro 2008 – Fattoria di Felsina
Montecucco Rosso Ris. 2008 – Collemassari
Montecucco Grotte Rosse 2008 – Salustri
Nambrot 2008 – Tenuta di Ghizzano
Nobile di Montepulciano Nocio dei Boscarelli 2007 – Boscarelli
Nobile di Montepulciano Salco Evoluzione 2006 – Salcheto
Orma 2008 – Podere Orma
Percarlo 2007 – San Giusto a Rentennano
Rocca di Montemassi 2009 – Rocca di Montemassi
Scrio 2008 – Le Macchiole
Siepi 2008 – Castello di Fonterutoli
Tignanello 2008 – Antinori
Valdisanti 2008 – Tolaini
Vernaccia di San Gimignano Zeta 2010 – Mattia Barzaghi
Vernaccia di San Gimignano Fiore 2009 – Montenidoli
Vernaccia di San Gimignano Riserva 2009 – La Lastra
Vinsanto di Carmignano Riserva 2005 – Capezzana

Umbria

Cervaro della Sala 2009 – Antinori
Montefalco Rosso Riserva 2008 – Fattoria Colle Allodole
Montefalco Sagrantino Campo alla Cerqua 2007 – Tabarrini
Montefalco Sagrantino Col Cimino 2008 – Villa Mongalli
Montefalco Sagrantino 2007 – Còlpetrone
Montefalco Sagrantino Collepiano 2008 – Caprai
Orvieto Classico Superiore Il Bianco 2010 – Decugnano dei Barbi
Orvieto Classico Superiore Campo del Guardiano 2009 – Palazzone
Torgiano Rosso Vigna Monticchio Riserva 2006 – Lungarotti

Marche

Barricadiero 2009 – Aurora
Kurni 2009 – Oasi degli Angeli
Offida Pecorino Ciprea 2010 – San Savino
Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2008 – Velenosi
Valturio 2009 – Valturio
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Misco 2010- Tenuta di Tavignano
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Pallio di San Floriano 2010 – Monte Schiavo
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Balciana 2009 – Sartarelli
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Casal di Serra Vigne Vecchie 2009 – Umani Ronchi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Gli Eremi 2009 – La Distesa
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Salmariano Riserva 2008 – Marotti Campi
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Gioacchino Garofoli Riserva 2006 – Garofoli
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Stefano Antonucci Riserva 2009 – Santa Barbara
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Vigna Novali Riserva 2008 – Terre Cortesi Moncaro
Verdicchio di Matelica Mirum Riserva 2009 – La Monacesca
Verdicchio di Matelica Vertis 2009 – Borgo Paglianetto
Verdicchio di Matelica Vigneto Fogliano 2008 – Bisci
Verdicchio di Matelica Cambrugiano Riserva 2008 – Belisario

Lazio

Frascati Superiore Epos 2010 – Poggio Le Volpi
Clemens 2009 – Casale Marchese
Montiano 2009 – Falesco
Grechetto Poggio della Costa 2010 – Sergio Mottura

Abruzzo

Montepulciano d’Abruzzo San Calisto 2008 – Valle Reale
Montepulciano d’Abruzzo I Vasari 2008 – F.lli Barba
Montepulciano d’Abruzzo Cocciapazza 2008 – Torre dei Beati
Montepulciano d’Abruzzo Spelt 2007 – La Valentina
Montepulciano d’Abruzzo Amorino 2007 – Podere Castorani
Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Adrano 2008 –Villa Medoro
Montepulciano d’Abruzzo Colline Termane Pieluni Ris. 2008 – Illuminati
Pecorino 2009 – Cataldi Madonna
Pecorino 2010 – Tiberio
Trebbiano d’Abruzzo 2009 – Valentini
Trebbiano d’Abruzzo Marina Cvetic 2009 – Masciarelli

Molise

Molise Aglianico Contado Ris. 2009 – Di Majo Norante

Campania

Aglianico del Taburno Terra di Rivolta Ris. ’08 – Fattoria La Rivolta
Costa d’Amalfi Furore Bianco 2010 – Marisa Cuomo
Fiano di Avellino 2010 – Colli di Lapio
Fiano di Avellino 2010 – Rocca del Principe
Fiano di Avellino Alimata 2010 – Villa Raiano
Fiano di Avellino 2009 – Marsella
Fiano di Avellino Exultet 2009 – Quintodecimo
Greco di Tufo 2010- Pietracupa
Greco di Tufo Vigna Cicogna 2010 – Benito Ferrara
Greco di Tufo Cutizzi 2010- Feudi di San Gregorio
Montevetrano 2009 – Montevetrano
Sabbie di Sopra il Bosco 2009 – Nanni Copè
Taurasi radici 2007 – Mastroberardino
Taurasi Poliphemo 2007 – Tecce
Taurasi 2007 – Urciuolo
Taurasi 2005 – Antico Borgo
Terra di Lavoro 2009 – Galardi

Puglia

Castel del Monte Rosso Vigna Pedale Riserva 2008 – Torrevento
Frauma 2008 – Carvinea
Gioia del Colle Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto 2008 – Chiaromonte
Gioia del Colle Primitivo 17 2008 – Polvanera
Primitivo Old Vines 2008 – Morella
Primitivo di Manduria Es 2009 – Gianfranco Fino
Nero 2008 – Conti Zecca
Salice Salentino Rosso Selvarossa Riserva 2008 – Cantine Due Palme
Salice Salentino Casili Riserva 2008 – Tenute Mater Domini
Torcicoda 2009 – Tormaresca

Basilicata

Aglianico del Vulture Serra del Prete 2009 – Musto Carmelitano
Aglianico del Vulture Titolo 2009 – Elena Fucci
Aglianico del Vulture Basilisco 2008 – Basilisco

Calabria

Gravello 2009 – Librandi
Passito 2010 – Viola

Sicilia

Cartagho Mandrarossa  2009 – Settesoli
Contea di Sclafani Rosso del Conte 2007 – Tasca d’Almerita
Contrada Porcaria 2009 – Passopisciaro
Etna Bianco A’Puddara 2009 – Tenuta di Fessina
Etna Bianco 2010 – Graci
Etna Rosso Cavanera Rovo delle Coturnie 2009 – Firriato
Etna Rosso Cirneco 2008 – Terrazze dell’Etna
Etna Rosso San Lorenzo 2009 – Girolamo Russo
Faro Palari 2009 – Palari
Lu Patri 2009 – Baglio del Cristo di Campobello
Nerobufaleffj 2007 – Gulfi
Passito di Pantelleria Ben Ryé  2009 – Donnafugata
Passito di Pantelleria Nes 2009 – Carlo Pellegrino
Passito Gianfranco Ferrè 2009 – Feudi del Pisciotto
Plumbago 2009 – Planeta
Sàgana 2009 – Cusumano

Sardegna

Alghero Marchese di Villamarina 2006 – Tenute Sella & Mosca
Cannonau di Sardegna Dule Riserva 2008 – Gabbas
Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2007 – Cantina di Santadi
Carignano del Sulcis Superiore Arruga 2007 – Sardus Pater
Cannonau di Sardegna Keramos Riserva 2007 – Tenuta Soletta
Malvasia di Bosa Vigna Badde Nuraghe 2006 – Emidio Oggianu
Norace 2008 – Feudi della Medusa
Perda Pintà 2009 – Sedilesu
Turriga 2007 – Argiolas
Vermentino di Gallura Superiore Thilibas 2010 – Pedres
Vermentino di Gallura Superiore Monteoro 2010 – Sella e Mosca
Vermentino di Galluta Vigna’ngena 2010 – Capichera
Vermentino di Gallura Superiore Genesi 2010 – Cantina di Gallura

Tutte le novità sui prodotti italiani tutelati

 
Disciplinari : Novità

 

MOSTRE FIERE EVENTI DEL VINO

 

Tutti i prodotti tutelati

18.09.2020

Elenco delle denominazioni italiane, iscritte nel Registro delle denominazioni di origine protette, delle indicazioni geografiche protette e delle specialità tradizionali garantite al 18/09/2020

Proposte di modifica

15.09.2020

Proposta di modifica del disciplinare di produzione della igp Carota dell'Altopiano del Fucino. Proposta di modifica ordinaria del disciplinare di produzione della docg Greco di Tufo,Fiano di Avellino e Taurasi

Eventi

10.09.2020

Le terre, le vigne, le ville è il nuovo libro, presentato a Villa San Fermo di Lonigo (VI), realizzato dal Consorzio Tutela Vini Colli Berici e Vicenza per celebrare il suo territorio.

Legge-12-12-2016 n 238

10.08.2020

Decreto-legge n. 76 del 16 luglio 2020, art.43 che modifica il testo dell'art. 38 del Testo unico del vino, legge n. 238 del 12 dicembre 2016. Disposizioni applicative

Modifiche temporanee

06.08.2020

Modifiche temporanee :Franciacorta DOCG, Chianti Classico DOCG, Morellino di Scansano DOCG, Barolo DOCG, Barbaresco DOCG

Olio Lucano

02.08.2020

Disciplinare di produzione di Olio Lucano Igp. Protezione transitoria accordata a livello nazionale alla denominazione «Olio Lucano» per la quale e' stata inviata istanza alla Commissione europea per la registrazione come indicazione geografica protetta.

Radicchio di Chioggia

27.07.2020

Modifica minore del disciplinare di produzione della denominazione «Radicchio di Chioggia» registrata in qualita' di indicazione geografica protetta in forza al regolamento (CE) n. 1025 del 17 ottobre 2008.

Provolone del Monaco Dop

22.07.2020

Il «Provolone del Monaco» ha un profondo legame con l'ambiente che si evidenzia in tutta la filiera del prodotto. L'allevamento dei bovini, infatti, nei Monti Lattari - Penisola Sorrentina risale al 264 a.C., epoca in cui i Picentini, i primi abitanti di questi monti, furono deportati dalle Marche dai vincenti Romani. I Picentini spostando dal territorio di origine i loro armenti e le loro masserizie trasformarono lo spazio sottratto ai boschi in terreno coltivabile, incominciando l'attività agricola e di allevamento di animali domestici, specialmente di bovini ad attitudine lattifera, al punto che per le eccezionali produzioni e qualità del latte i monti furono denominati «Lactaria Montes».

Piacentinu Ennese Dop

21.07.2020

Il “Piacentinu Ennese” è un formaggio a pasta compatta pressata ottenuto con latte ovino intero, crudo ad acidità naturale di fermentazione, prodotto dalle razze ovine autoctone siciliane Comisana, Pinzirita, Valle del Belice e loro meticci. La caratteristica peculiare del Piacentinu ennese consiste nell’aggiunta di zafferano al latte durante il processo di caseificazione. E' prodotto nell’intero territorio dei Comuni di Enna, Aidone, Assoro, Barrafranca, Calascibetta, Piazza Armerina, Pietraperzia, Valguarnera, Villarosa della provincia amministrativa di Enna.

Pecorino Siciliano Dop

21.07.2020

Il Pecorino Siciliano DOP è un formaggio di forma cilindrica a facce piane o leggermente concava quella superiore, a latte crudo e a pasta semicotta e viene immesso al consumo nelle tipologie Fresco, Semistagionato e Stagionato. Viene prodotto nell’ambito del territorio della Regione Sicilia.

Vino Nobile di Montepulciano

18.07.2020

È previsto l’inserimento dell’obbligo di riportare in etichetta il termine geografico più ampio «Toscana», in aggiunta alla denominazione di origine protetta «Vino Nobile di Montepulciano». La modifica consente di fornire una informazione precisa sulla provenienza geografica dei vini. La modifica riguarda il documento unico alla sezione 9 ed il disciplinare all’articolo 7.

Pecorino del Monte Poro Dop

17.07.2020

Il Pecorino del Monte Poro DOP è un formaggio di latte ovino prodotto in alcuni comuni della zona del Monte Poro in provincia di Vibo Valentia. E' stato iscritto nel registro europeo delle dop e igp con provvedimento del 7 luglio 2020

Mozzarella di bufala campana Dop

13.07.2020

Ecco da dove deriva il termine mozzarella : I primi riferimenti storici si hanno a partire dal XII secolo, quando i monaci del Monastero di San Lorenzo in Capua (Caserta) offrivano ai pellegrini una “mozza” o “provatura” accompagnata con un pezzo di pane. Il termine mozzarella deriva da ‘mozzare’ ed indica l’operazione che il casaro compie ancora oggi

Mele del Trentino IGP

06.07.2020

Il nome «Mele del Trentino» (IGP) è registrato.

Cose curiose

03.07.2020

“Primitivo”. Cosi lo chiamò, per la precocità della maturazione delle sue uve, colui che l'aveva selezionato, nel settecento, in un vigneto di proprietà della Canonica di Gioia del Colle: il primicerio don Francesco Filippo Indellicati.

Nuovi vitigni

28.06.2020

Modifiche ed integrazioni al registro nazionale delle varieta' di vite con DECRETO 9 giugno 2020 

Piacentinu Ennese

24.06.2020

DM 7684 del 18/06/2020 Designazione del “Consorzio Ricerca Filiera Lattiero-Casearia - CoRFiLaC” quale autorità pubblica incaricata ad effettuare i controlli per la denominazione di origine “Piacentinu Ennese”, registrata in ambito Unione europea.

Regolamento ue 251-2014

21.06.2020

Legislazione del vino : REGOLAMENTO (UE) N. 251/2014 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 26 febbraio 2014 concernente la definizione, la designazione, la presentazione, l’etichettatura e la protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti vitivinicoli aromatizzati e che abroga il regolamento (CEE) n. 1601/91 del Consiglio

Finocchiona 12-06-2020

15.06.2020

Modifica del disciplinare di produzione della IGP Finocchiona

Amatriciana Tradizionale

14.06.2020

La denominazione «Amatriciana Tradizionale» (STG) è registrata con comunicazione di Bruxelles, il 6 marzo 2020

Formaggi

14.06.2020

Elenco aggiornato di tutti i formaggi italiani Dop/Igp con disciplinari di produzione

Veronelli 2020

17.10.2019

Guida Oro I Vini di Veronelli 2020

Gambero rosso 2020

06.10.2019

Elenco completo de I Tre Bicchieri della guida Vini d’Italia 2020 del Gambero Rosso

 

Parole importanti

STG 

Visita le cantine Docg della Val Vibrata

 

Ultimi aggiornamenti:

10.08.2020

Barolo Docg

 

Contiene  il decreto concernente la modifica temporanea del disciplinare di produzione della
denominazione di origine controllata e garantita dei vini “Barolo”.
 
La Docg “Barolo” è riservata ai vini rossi che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione, per le tipologie:  «Barolo», «Barolo» riserva, «Barolo» e «Barolo» riserva con una delle «menzioni geografiche aggiuntive» riportate al successivo art. 8 alle quali può essere aggiunta la menzione «vigna» seguita dal relativo toponimo o nome tradizionale. Devono essere ottenuti da uve provenienti dai vigneti composti esclusivamente dal vitigno Nebbiolo.
La zona di origine delle uve atte a produrre i vini Docg «Barolo» include l'intero territorio dei comuni di Barolo, Castiglione Falletto, Serralunga d'Alba ed in parte il territorio dei comuni di Monforte d'Alba, Novello, La Morra, Verduno, Grinzane Cavour, Diano d'Alba, Cherasco e Roddi ricadenti nella provincia di Cuneo.
 

Leggi tutto »

10.08.2020

Barbaresco Docg

 

Contiene le modifiche del decreto concernente la modifica temporanea del disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata e garantita dei vini “Barbaresco”.

La zona di origine delle uve atta a produrre i vini Docg «Barbaresco» comprende l'intero territorio dei comuni di Barbaresco, Neive, Treiso (già frazione di Barbaresco) e la parte della frazione «San Rocco Senodelvio» già facente parte del comune di Barbaresco ed aggregata al comune di Alba con decreto del Presidente della Repubblica 17 aprile 1957, n. 482, ricadenti nella provincia di Cuneo.

 

Leggi tutto »

10.08.2020

Chianti Classico Docg

 

Contiene "Decreto concernente la modifica temporanea del disciplinare di produzione della  denominazione di origine controllata e garantita dei vini “Chianti Classico”. DM 30/07/2020 - La zona di produzione della DOP ”Chianti Classico”si estende per 71.800 ettari, è situata al centro della Regione Toscana e comprende parte del territorio delle province di Firenze (30.400 ettari) e Siena (41.400). In particolare fanno interamente parte della zona i Comuni di Greve in Chianti, Castellina in Chianti, Radda in Chianti, Gaiole in Chianti. Vi rientrano invece parzialmente i Comuni di San Casciano Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa, Barberino Val d’Elsa, Castelnuovo Berardenga, Poggibonsi.Tale zona è delimitata con decreto interministeriale 31 luglio 1932, confermata e regolata autonomamente dall’articolo 6 del Decreto legislativo 8 aprile 2010, n. 61.

Leggi tutto »

10.08.2020

Franciacorta Docg

 

Contiene " Decreto concernente la modifica temporanea del disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata e garantita dei vini “Morellino di Scansano”.
La zona di produzione delle uve, destinate alla elaborazione del vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita “Franciacorta”, ricade nella provincia di Brescia e comprende i terreni vocati alla qualità di tutto il territorio dei comuni di Paratico, Capriolo, Adro, Erbusco, Cortefranca, Iseo, Ome, Monticelli Brusati, Rodengo Saiano, Paderno Franciacorta, Passirano, Provaglio d’Iseo, Cellatica e Gussago, nonché la parte del territorio dei comuni di Cologne, Coccaglio, Rovato e Cazzago S. Martino che si trova a nord delle ex strade statali n. 573 e n. 11 e parte del territorio del comune di Brescia.

Leggi tutto »

10.08.2020

Morellino di Scansano Docg

 

Contiene le modifiche di Luglio 2020 - La zona di produzione delle uve rientra nella Regione Toscana e comprende integralmente il comune di Scansano e parte dei comuni di Campagnatico, Grosseto, Magliano in Toscana, Manciano, Roccalbegna, Semproniano, tutti ricadente in provincia di Grosseto.

Leggi tutto »

28.07.2020

delle Venezie Doc - Beneških okolišev

 

 

La zona di produzione delle uve atte a produrre i vini a denominazione d'origine controllata “delle Venezie” comprende la Provincia autonoma di Trento e le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto.
L’elemento unificante nella storia vitivinicola delle Venezie è stata la presenza della Repubblica di Venezia le cui attività agricole si estendevano dalle terre d’Istria al Trentino. L’immagine del Leone infatti campeggia ancora sulle vecchie porte d’ingresso delle città “dominate dai commerci” dalla Serenissima o negli affreschi sui palazzi più importanti.

Leggi tutto »

18.07.2020

Riesi Doc

 

La zona di produzione ricade nella Regione Sicilia e comprende, in provincia di Caltanissetta, l’intero territorio amministrativo dei comuni di Butera, Riesi e Mazzarino.

Leggi tutto »

18.07.2020

Reno Doc

 

I terreni vocati alla qualità comprendono interamente o in parte i territori dei comuni di Imola, Dozza, Castel S. Pietro Terme, Castelguelfo, Medicina, Ozzano Emilia, Castenaso, Budrio, Granarolo Emilia, Bologna, S. Lazzaro di Savena, Bentivoglio, S. Giorgio di Piano, S. Pietro in Casale, Pieve di Cento, Castelmaggiore, Argelato, Castello d’Argile, Casalecchio di Reno, Calderara di Reno, Sala Bolognese, Zola Predosa, Crespellano, Anzola Emilia, S. Giovanni in Persiceto, S. Agata Bolognese, Crevalcore e Bazzano, ricadenti in provincia di Bologna e Ravarino, Nonantola, Castelfranco E., S. Cesario S.P., Savignano S.P. , ricadenti in provincia di Modena.

Leggi tutto »

18.07.2020

Reggiano Doc

 

La zona di produzione delle uve per l'ottenimento dei mosti e dei vini atti a essere designati con la denominazione di origine “Reggiano” ricade nella regione Emilia-Romagna e comprende parte del territorio della provincia di Reggio Emilia. I vini “Reggiano” Lambrusco (nelle diverse versioni frizzante, spumante, ecc.), possono essere prodotti su un vasto territorio che comprende 35 comuni della provincia. I vini “Reggiano” Lambrusco Salamino (nelle diverse versioni), “Reggiano” Rosso (nelle diverse versioni) e “Reggiano” Bianco spumante possono essere prodotti solo in particolari zone del territorio provinciale, più ristrette, che comprendono un numero più limitato di comuni.

Leggi tutto »

18.07.2020

Prosecco Doc

 

**Contiene modifiche del 31/07/2020

L’area di produzione dei vini della denominazione "Prosecco" comprende i territori delle seguenti province: Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Pordenone, Udine, Gorizia, Trieste.

Leggi tutto »

18.07.2020

Primitivo di Manduria Doc

 

La zona di produzione delle uve atte alla produzione del vino “Primitivo di Manduria” ricade nelle provincie di Taranto e Brindisi.
In provincia di Taranto: Manduria, Carosino, Monteparano, Leporano, Pulsano, Faggiano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico,San Marzano di San Giuseppe, Fragagnano, Lizzano, Sava, Torricella, Maruggio, Avetrana, e quello della frazione di Talsano e delle isole amministrative del comune di Taranto, intercluse nei territori dei comuni di Fragagnano e Lizzano. In provincia di Brindisi i territori dei comuni di Erchie, Oria e Torre S.Susanna.

Leggi tutto »

09.07.2020

Pornassio o Ormeasco di Pornassio Doc

 

La zona di produzione delle uve atte alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata «Pornassio» od «Ormeasco di Pornassio» ricade nella provincia di Imperia. Comprende i terreni vitati dei comuni Aquila d'Arroscia, Armo, Borghetto d'Arroscia, Montegrosso Pian Latte, Ranzo, Rezzo, Pieve di Teco, Vessalico e, per il solo versante tirrenico, comuni di Mendatica, Cosio d'Arroscia e Pornassio in Valle Arroscia; comune di Molini di Triora in Valle Argentina e versante orograficamente ricadente in Valle Arroscia del comune di Cesio.

Leggi tutto »

I disciplinari dei vini italiani e degli alimenti tutelati

Top